On the Milky Road: il nuovo film di Emir Kusturica con Monica Bellucci

Divertente, commovente, amaro, ironico, drammatico… insomma sono tanti gli aggettivi per descrivere il nuovo film di  Emir Kusturica, On the Milky Road – Sulla via Lattea, che ho avuto il piacere di vedere in anteprima ieri sera con Grazia presso il cinema Barberini di Roma. Il regista si è lasciato ispirare dai grandi maestri del cinema italiano come Fellini, De Sica e Rossellini, realizzando un vero capolavoro d’autore.  Ambientato durante la guerra in Jugoslavia (siamo alla fine degli anni ’90 del secolo scorso), il  film narra la drammatica quanto romantica storia d’amore sbocciata tra Kosta e La Sposa, i due protagonisti interpretati da Emir Kusturica e Monica Bellucci. Tutta la storia si racchiude nel titolo del film  che fa riferimento proprio alla strada che Kosta, un lattaio di mezza età, percorre tutti i giorni per portare il latte da un villaggio all’altro attraversando i campi di battaglia.  E’ proprio in questa circostanza che incontra la co-protagonista, La Sposa, che per l’appunto  è destinata sposa a un soldato inviato in Afghanistan. Tra i due è subito amore, un’amore folle che andrà contro tutto e tutti: nemmeno le bombe e le mine riusciranno a distruggere.  Ciò che caratterizza tutta la pellicola è il continuo susseguirsi di attimi tragici e comici che si fondono insieme perfettamente senza stonare gli uni con gli altri. Grandi protagonisti sono gli animali che hanno il potere di determinare gli eventi e fanno da cornice alla maggior parte delle scene: la vipera e il falco sono  gli elementi chiave  che cambiano il destino dei personaggi, il maiale sgozzato e le papere che sguazzano nel sangue (sono l’avvisaglia di ciò che si sarebbe verificato di li a poco), un’esilarante gallina impazzita che inveisce contro se stessa davanti uno specchio sono il riflesso della mente umana.  Il regista è riuscito a mixare la realtà con il surrealismo grazie al suo sguardo visionario che è molto evidente in tutto il film.

La Bellucci è magnifica e, forse, questo ruolo è il migliore che abbia mai interpretato permettendole di lasciare da parte le vesti da femme fatale, per interpretare quello di una donna matura, forte e tenace, oltre che bellissima. Quello de La Sposa è un ruolo completo  ricco di sfaccettature; è una donna innamorata ed è proprio per AMORE che  è disposta a sacrificare  tutto.  L’attrice stessa, prima della proiezione, ha elogiato il regista affermando: ‘ Emir Kusturica usa la bellezza per esorcizzare la violenza’; infatti Kusturica ha raccontato come l’amore possa vincere sulla guerra e sull’odio malgrado le circostanze, lanciando un vero e proprio messaggio di speranza.

Francesca Tantillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...