MOI MULTIPLE: ALTAROMA 2017

La settimana passata ha visto svolgersi una delle manifestazioni più importanti a Roma per il mondo della moda: ALTAROMA.

Abbiamo assistito nella suggestiva location del Guido Reni district  alle sfilate che, mixando diverse tendenze ci hanno dato un’idea di cosa sarà must nei prossimi mesi;guido reni district esterni

Per il primo anno come spettatrice, è difficile dire cosa mi abbia affascinato di più, ma forse uno degli show che maggiormente mi ha colpito è quello che si è tenuto il 6 Luglio di MOI MULTIPLE, brand della designer Anna Francesca Ceccon; la stilista ha presentato sulle passerelle capitoline “Plus-que-parfait”, collezione Spring Summer  2018.ceccon2

Prima di tutto parlando della stilista, nasce a Milano e di lì in poi partendo da studi completamente diversi in Astrofisica, comincia a parlare e respirare di moda per le strade di Londra dove vende i suoi modelli nei mercatini di Portobello Road per poi ritornare a Milano; qui collabora con stilisti del calibro di Dolce e Gabbana e muove i suoi primi passi indipendenti con la vittoria del concorso  Who is on Next da Vogue.

Apre il suo primo atelier a Milano nel 2015.

Leggendo come la Ceccon racconta i suoi abiti, si capisce come le sue idee siano tese a rappresentare una donna che mantiene il rigore e lo charme nel vestire tipico degli anni 60’ con uno sguardo teso al moderno, non a caso ispirazione per questa è stata la amata nonna Anna.

Questo mix crea quella sorta di caos calmo dove tessuti ingessati e giacche a doppiopetto lasciano spazio a frange rivelatrici dell’idea di una imperfezione direi controllata.

A mio parere uno dei modelli di punta che rappresenta ciò che incarna la collezione è quello che mixa la gonna longuette dal vivace colore arancione con le frange e una camicia dalle spalle scoperte che forse negli anni 60’ sarebbe stata troppo audace, ma che nella sfilata ha rappresentato alla perfezione il mix passato-presente. moi multiple1

Un altro modello che a me è piaciuto davvero molto nella sua semplicità ed essenzialità è quello che ha presentato una gonna lunga in pizzo prezioso, modernizzata con una fascia elastica in vita ed una maglia cropped nera; abbinamento che ho davvero amato.gonna moi

Il modello di punta della sfilata è stato un abito dal sapore magico, che quasi ci ha riportato alle estati in Versilia degli anni 60’e che si è ben adattato ai giorni nostri grazie alle trasparenze e alla leggerezza nel tessuto più simile ad organza.moi multiple punta

Ultimo modello di cui vi voglio parlare mi ha colpito poiché la stilista, nel presentare ancora una volta una gonna longuette molto vicina agli anni 70’ grazie alla fantasia per così dire psichedelica e squadrata dai colori accesi,  ha voluto sdrammatizzare abbinando una camicia molto particolare che riporta quel tessuto leggero simil organza di cui abbiamo appena detto con la parte superiore delle spalle scoperta ed il resto molto simile ad una camicia dal taglio maschile.moi multiple2

Se si potesse bisognerebbe analizzare e ammirare ognuno dei modelli della collezione, ma non potendo rimane da sottolineare ancora una volta l’utilizzo di palette accese con i colori del giallo, arancione e blu e fantasie particolari in parte prestate dagli anni 60’-70’ ed in parte viste in questa stagione come ad esempio le casacchine con i cactus.moi multiple cactusmoi multiple palette

Per tutti questi motivi la stessa Ceccon ha dichiarato di aver presentato i suoi vestiti come se ci avesse aperto il suo guardaroba, con outfit da poter e da dover mixare proprio per questo  lontanissimi da quell’ideale perfezione che spesso ricerchiamo.

In fondo questa è la filosofia che a noi piace, la perfezione non esiste ma come dice la stilista:”ci si può provare all’infinito” e pur non raggiungendola si possono fare grandi cose o creare grandi abiti!

Roberta Antonelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...