Siero per il viso: un prezioso alleato della giovinezza cutanea

Abbiamo parlato tante volte di beauty routine e mai come adesso dobbiamo rivedere un po’ di abitudini, cercando di mantenere il più possibile la freschezza ed il rinnovamento  guadagnati durante l’estate.

In realtà la stagione estiva non apporta molti benefici alla pelle.

Una dei principali danni per quest’ultima dopo le giornate passate al mare, è l’estrema secchezza, risultato dell’azione dei tanto temuti raggi ultravioletti e del mix tra salsedine e caldo estremo.

Mi capita durante l’estate di ritrovare la pelle talmente secca da accentuare le rughette di espressione e soprattutto gli inestetismi quali bollicine varie; per tutti questi motivi mi sono chiesta come potessi risolvere questi inconvenienti mantenendo la mia passione per la tintarella.

La prima regola d’oro è quella di continuare a bere almeno due litri d’acqua al giorno anche quando le temperature cominceranno a scendere e la voglia di bere sarà minima; l’acqua è la componente principale del nostro organismo e come tale è l’unica in grado di ossigenare i nostri tessuti.

La seconda regola d’oro mi ha fatto scoprire un mondo che prima non avevo mai conosciuto: i sieri da applicare sulla zona T.

Poco tempo fa parlando con un medico dermatologo mi disse che più della crema idratante, sempre indispensabile, sono molto importanti i sieri.

Si tratta maggiormente di creme dalla texture leggere e gelatinosa per lo più, da massaggiare sul viso prima dell’applicazione della crema idratante, sia mattina che sera.

Prima istruzione essenziale è che il siero va picchiettato e successivamente massaggiato sulle zone interessate in quanto dev’essere ben assorbito dalla pelle per poter svolgere l’azione necessaria.

Horizontal

Io ne ho provati diversi, inizialmente devo dire in maniera molto distaccata in quanto pensavo lasciassero la pelle unta ma mi sono dovuta ricredere!

Dopo l’applicazione quotidiana del siero, la pelle risponde molto più efficacemente ai prodotti ed effettivamente risulta più elastica e ringiovanita visto che, ricordiamo, si dovrebbe cominciare ad aiutare la pelle a mantenere l’idratazione necessaria sin dalla giovanissima età.

Tra tutti quelli che ho provato i più validi a mio avviso sono tre.

Faccio una piccola premessa: in genere i sieri sono tutti a base di acido ialuronico in quanto questo ha una forte azione elasticizzante per i tessuti; inoltre l’acido ialuronico ha il merito di donare alla pelle luminosità anche grazie al potere schiarente e curativo per gli inestetismi della pelle.

Il primo che ho provato è stato quello a base di acido ialuronico appunto, della casa farmaceutica FILORGA: sèrum règènèrant suprème.

filorga

Dopo l’iniziale diffidenza dovuta alla consistenza lattiginosa ho tratto un importante beneficio da questo; con il costante utilizzo mattina e sera ho trovato la mia pelle più fresca e soprattutto si sono attenuate quelle bollicine e quei rossori che spesso combatto.

Unica nota dolente il prezzo, siamo sulla fascia medio –alta ma considerando che ne bastano davvero due gocce, si può fare.

Il secondo prodotto che vi presento è una new entry: Minèral 89 della Vichy.

mineral 89

Questo sfrutta il potere di 89 minerali uniti all’azione levigante dell’acqua marina, la consistenza è più gelatinosa rispetto al primo.

Lo sto usando proprio in questi giorni di rientro dal mare; noto la pelle meno secca e più recettiva per le creme che utilizzo normalmente.

Come prezzo è molto più accessibile rispetto al primo nonostante si tratti di un prodotto professionale e medico.

Terzo ed ultimo prodotto è il siero della Bionike della linea defence anti età: hidra5 booster, questo ha una potente azione rimpolpante e risulta un vero e proprio detox per la pelle, anche questo ha una consistenza gelatinosa.

bionike siero

Questo prodotto risulta prezioso sia per il ringiovanimento cellulare sia per la cura degli inestetismi della pelle.

Ottimo rapporto qualità-prezzo.

I prodotti che ho provato personalmente e con cui mi sono trovata meglio sono questi tre, ma ce ne sono moltissimi altri altrettanto validi; regola unica per tutti è che ne vanno applicate poche gocce, circa tre e  queste vanno picchiettate su fronte, mento e guance.

Vedrete risultati immediati lo garantisco!

Roberta Antonelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...